Perché Joe Dallas, scusa?

Sono annetti ormai che i fratelli Jonas e Daniel Macullo vanno più o meno d’accordo, quantomeno musicalmente. In assonanza, ma non troppo, con i loro nomi di battesimo, nasce dunque il progetto Joe Dallas. La cosa un po’ diversa dal solito (ma neanche troppo, in realtà), è che la formazione può variare a seconda del palco, della situazione, della meteo o se uno di noi è tipo a casa con l’influenza. In sè, dunque, Joe Dallas è un po’ una famigliuola allargata libera, in cui si suona assieme e ci si vuole anche un po’ bene. 

Cioé, chi c'entra in Joe Dallas?

Elettroni liberi

Ogni tot, Joe Dallas si allarga e accoglie volentieri qualche new entry. Tipo gli extra che ti arrivano alla cena della ditta.

Come ci piacerebbe essere raccontati su Wikipedia

Joe Dallas è un progetto sincero, con i piedi belli appoggiati a terra. Probabilmente perché tutte le persone che ci gravitano attorno, sono convinte che le cose si possono fare bene anche quando l’ego è parcheggiato da qualche parte, quando c’è spazio per la personalità di ognuno.
Perché alla fine, qualsiasi cosa tu decida di fare, se non te la meni mentre la fai, è ancora meglio.

Fossimo una compagnia telefonica, vorremmo essere percepiti come umilmente sconnessi.

Fossimo un giorno della settimana, saremmo dei lunedì a forma di venerdì.

Fossimo una roba digitale, vorremmo essere uno di quei meme che ti cambiano la giornata.

Fossimo una sensazione, vorremmo assomigliare a quello che senti quando uno ti fa un piacere gratis. Tipo aiutarti a tagliare la siepe in un giorno di canicola, venirti a prendere in stazione quando fuori piove o invitarti a cena un giorno qualsiasi perché in programma c’è una parmigiana.

Guardaci negli occhi e senti qua

Dubbi, domande, osservazioni? Contattateci